Autocertificazione riguardante lo stato di buona salute riferito alla Covid-19

Dal 2020 è necessario portare un’autocertificazione firmata, che dichiara di non aver avuto contatti a rischio Covid-19, per poter partecipare alle nostre attività.

Ora è possibile consegnare questa autocertificazione in due modi: compilando il modulo qui sotto oppure consegnando questo modulo cartaceo: AUTODICHIARAZIONE. In caso tu scelga di consegnare il modulo cartaceo, se è la prima volta che partecipi alle nostre attività dovrai anche stampare, datare e firmare la pagina del PROTOCOLLO DEL NORDIC WALKER e consegnare entrambi i fogli all’istruttore.

Siete liberi di usare il modo che preferite, anche se lo spirito della creazione di questa pagina è di spingere a usare sempre meno carta.

(i campi contrassegnati con (*) sono obbligatori)

Consigliamo anche di creare un collegamento diretto per questa pagina sulla homepage del vostro cellulare, in modo che basti un click per aprire la pagina e compilare il modulo.
La procedura varia a seconda del tipo di telefono, con iPhone va usato Safari, con un Android va usato Chrome. Con la pagina aperta:

  • Android/Chrome: click sul pulsante in alto a destra (⋮), clicca su “Aggiungi a schermata Home”, scegli il nome per il collegamento e clicca su “Aggiungi”
  • iPhone/Safari: click sul pulsante Condividi, quello con la freccia che esce da un quadrato verso l’alto (su iPhone è in basso), clicca su “Aggiungi a schermata Home (+)”, scegli il nome per il collegamento e clicca su “Aggiungi”

Dopo questa procedura, comparirà l’icona della pagina su uno spazio libero della schermata iniziale del cellulare e basterà un click per raggiungerla.

Ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, consapevole che chiunque rilasci dichiarazioni mendaci, realizzi atti falsi o ne faccia uso è punito ai sensi del codice penale (art.495 C.P.) e delle leggi speciali in materia

DICHIARO SOTTO LA MIA RESPONSABILITÀ

  • di non avere avuto contatti stretti o diretti con casi sospetti o confermati di COVID-19 negli ultimi 14 giorni;
  • di non essere, al momento attuale, positivo all’infezione da COVID-19,
  • di non avere al momento attuale né di aver presentato negli ultimi 14 giorni, sintomi sospetti e riconducibili all’infezione da COVID-19 con insorgenza nell’ultimo periodo di uno o più dei seguenti sintomi: febbre, tosse, mal di gola, raffreddore, difficoltà di respiro, variazione del gusto, riduzione o perdita dell’olfatto.

Il collegamento epidemiologico può essere avvenuto entro un periodo di 14 giorni prima dell’insorgenza della malattia nel caso in esame.